Advertorial

cropped-Solo.immagine.jpg

Aumenta Clienti e Profitti della Tua Azienda con la Pubblicità Online sui Quotidiani nazionali e locali

     17/05/2022 | Marco Riondato

5e5a81d9c8814-min.png

Vendere di più.

Questo è il desiderio che accomuna tutti gli imprenditori e i liberi professionisti ambiziosi.

1 – Aumentare il numero di clienti ideali

2 – Aumentare l’importo medio speso da ogni cliente

3 – Aumentare la fedeltà e la frequenza d’acquisto

…per costruire un’azienda di successo di cui essere orgogliosi, che dia grandi soddisfazioni personali ed economiche.

Qual è uno degli “ingredienti” fondamentali per riuscirci?

Farsi pubblicità online.

È lì che si radunano in massa i tuoi clienti ideali, ed è lì che puoi raggiungerli con grande precisione e facilità.

Purtroppo però, non è più semplice come qualche anno fa.

Chi fa pubblicità online nel 2022 ha tre grandi sfide da affrontare:

1 – La pubblicità online è sempre più costosa

Che si parli di Facebook o Google, un click online costa sempre di più, la concorrenza è sempre più numerosa e agguerrita…

E nel tempo le cose andranno sempre peggio, purtroppo.

Nel mercato americano per esempio, che in questo caso è come guardare ad un futuro che sta arrivando veloce anche da noi…

Promuoversi online è diventato così costoso da risultare insostenibile per molte aziende… 

Che hanno dovuto rinunciare e cercare disperatamente altre strade.

2 – Dopo iOS 14, Facebook non è più come prima

Purtroppo sono finiti i tempi d’oro in cui Facebook portava grandi risultati a tutti, anche a chi faceva degli annunci mediocri.

Dopo iOS 14 le performance sono crollate, l’algoritmo non fa tutto da solo come prima, e per molte aziende non è più un canale profittevole.

Un grosso problema, ed è per questo che…

3 – Non puoi basare il tuo business su una sola fonte di traffico

Diversificazione.

Questo è il principio chiave che accomuna i grandi investitori.

Non puoi avere tutte le uova in un paniere, specialmente su una piattaforma come Facebook che blocca l’account senza motivo.

Un’azienda per essere solida e prosperare online, ha bisogno di più “porte d’ingresso” da cui entrano i clienti.

Se ne chiude una improvvisamente com’è successo con Facebook?

Puoi contare sulle altre, e la tua macchina di acquisizione clienti non va a “zero” da un giorno all’altro.

Qual è una delle migliori fonti di traffico che puoi usare nel 2022, per acquisire tanti nuovi clienti a basso costo?

La pubblicità sui giornali online, cioè il Native Advertising.

Questo potrebbe essere l’“asso nella manica” che ti permette di battere la concorrenza che ancora ignora questo canale…

E acquisire un vantaggio incolmabile prima di tutti gli altri.

Continua a leggere questo articolo per scoprire:

– Cos’è il Native Advertising

– Quali sono i 7 grandi vantaggi di fare Native Ads

– Perché è un treno che non ripassa più

– Quali sono i 4 “punti deboli” del Native

– Cosa serve davvero per vendere su questo canale

– Se il Native Advertising funziona per la tua azienda

Cos'è il Native Advertising?

È la pubblicità fatta su quotidiani online, blog e siti web, che si mimetizza con gli altri contenuti editoriali presenti, così da risultare non invasiva.

Proprio come l’annuncio che hai visto e cliccato, atterrando poi su questo articolo.

Qui un esempio:

I 7 Vantaggi del Native Advertising

1 – Il costo per clic è molto più basso rispetto a Facebook e altre piattaforme.

2 – Puoi raggiungere un pubblico molto grande in Italia e nel mondo, fatto anche di persone che non frequentano i social.

3 – C’è molta meno concorrenza rispetto a piattaforme più famose e più “semplici” come Facebook, Google, YouTube, ecc.

4 – Puoi scalare molto velocemente una campagna che funziona, arrivando il primo giorno del lancio a budget importanti.

5 – Puoi promuoverti su quotidiani famosi e prestigiosi come Il Sole 24 Ore, la Repubblica, Il Corriere della Sera, ecc ecc.

6 – Ci sono delle normative da rispettare, ma meno stringenti e non ti bannano senza motivo e senza dare spiegazioni come Facebook.

7 – È una fonte di traffico ancora sconosciuta in Italia, e chi la monetizza per primo nel proprio settore può conquistare un enorme vantaggio.

E poi ce sono altri due ancora:

– Puoi promuovere prodotti o servizi che su Facebook e altre piattaforme sono vietati, o ad alto rischio che il tuo account venga chiuso.

– Puoi arrivare a persone mediamente più “smart” di quelle che trovi su Facebook o TikTok, cioè persone che leggono i giornali per informarsi.

I vantaggi ci sono e anche importanti. 

Vuoi sapere se il Native Advertising può aiutarti a fare il pieno di clienti a basso costo?
Scoprilo con queste breve test gratuito:

Il Native Advertising funziona davvero?

Altroché.

La pubblicità Native non solo funziona, ma anche tanto se si sanno fare le cose come si deve.

Pensaci:

Non è un caso se grandi aziende come:

American Express, Ikea, Jeep, Audi, Alpitour, Tim, Fisher Investment o Università Bocconi si promuovono qui.

E ti assicuro, come vedremo tra poco, che funziona molto bene anche per le piccole aziende

Ma non in tutti i settori, e questo canale ha anche dei lati negativi:

1 – C’è più traffico “fake” rispetto alle altre piattaforme, cioè ci sono più click finti che non provengono da persone interessate.

2 – Serve una forte strategia di marketing (funnel), e dei materiali di vendita scritti in modo “affilato” dal punto di vista persuasivo.

3 – È più difficile targetizzare il nostro pubblico ideale rispetto ad altre piattaforme pubblicitarie più famose.

4 – L’algoritmo è più “primitivo” rispetto a quello di Facebook e Google, che fanno “tutto” da soli semplificando il lavoro di chi li gestisce.

Insomma non è tutto rose e fiori…

Ma può dare grandi risultati a molte aziende, se si sanno fare le cose nel modo giusto.

Qual è la chiave per vendere con successo con il Native Advertising?

Essere un Marketer a Risposta Diretta, o avere qualcuno al tuo fianco che lo sia.

Qualcuno che sa come…

Ideare la giusta strategia di marketing che trasforma semplici visitatori che non ti conoscono, in vendite o contatti “caldi”.

Scrivere pagine di vendita utilizzando le più efficaci tecniche di copywriting, cioè l’arte di scrivere per vendere

Raggiungere il tuo pubblico ideale sui quotidiani online più famosi ed efficaci nel vendere, riducendo al minimo il traffico “fake”.

Ottimizzare il tasso di conversione di ogni step del funnel (o strategia di marketing), per aumentare il ROAS (ritorno investimento pubblicitario).

Creare un’offerta che risulta irresistibile per i tuoi clienti ideali, e aumentare l’AOV (o scontrino medio).

Scalare le campagne cavalcando questo algoritmo “primitivo”, per massimare il successo sui siti vincenti, tagliando quelli perdenti.

Creare annunci che attirano l’attenzione del tuo cliente ideale, e ottengono un click “qualificato” a basso costo.

Proprio quello di cui mi occupo di fare ogni giorno per i miei clienti, con l’aiuto del mio team.

Chi sono e come posso aiutarti?

Mi chiamo Marco Riondato, e sono un Marketer a Risposta Diretta specializzato in Native Advertising.

Da oltre 6 anni lavoro come Marketer e Copywriter…

E oltre ad utilizzare le fonti di traffico più famose, ho investito oltre 750.000 Euro in Native Advertising per progetti personali e di clienti, negli ultimi 18 mesi.

(Alcuni degli account Native che utilizzo per progetti personali e clienti)

Ogni giorno investo dai 1.000 ai 3.000 Euro in Native Advertising (in base all’andamento giornaliero)… 

Mandando traffico su funnel e pagine di vendita che ho ideato e scritto.

Qui sotto trovi la testimonianza di alcuni clienti, e dell’account manager di Outbrain (una delle più grosse piattaforme di Native Advertising).

Al momento ho spazio per aiutare altri 2, max 3 clienti.

Come ti dicevo con massima trasparenza, il Native non è la fonte di traffico ideale per tutti i business…

Ed è per questo ho creato un test gratuito che può aiutarti a capire se fa al caso tuo.

Il Native Advertising è il tuo “asso” per acquisire clienti in abbondanza a basso costo prima della concorrenza?

Compila il modulo qui sotto per scoprirlo con un test gratuito, e poi ricevere maggiori informazioni su come posso aiutarti in caso l’esito sia positivo.

CONTATTI

Agenzia Canale srls | via Dardanelli 12 – 30126 VE | P.I: 04511990279 | REA: VE-422588 | PEC: [email protected]
Copyright © 2022 Copy To Sell™